settembre 1, 2021
16694 hanno pregato

Preghiamo affinché tutti facciamo scelte coraggiose per uno stile di vita sobrio ed ecosostenibile, rallegrandoci per i giovani che vi si impegnano risolutamente.

Preghiera

Lode a te, Padre buono, che ci hai donato la nostra Casa Comune
e in essa tutte le cose che parlano del tuo amore per noi.
Manda il fuoco del tuo Spirito a infiammare i nostri cuori
affinché possiamo sempre scegliere di vivere secondo lo stile del
Tuo Figlio Gesù, poveri, solidali e sobri nell’uso delle cose,
condividendo ciò che siamo e ciò che abbiamo.
Donaci un cuore generoso per curare
l’eredità della nostra Casa comune per i giovani,
lasciandoci incoraggiare dal loro impegno.
Amen.

Preghiera di Offerta
Padre infinitamente buono,
so che tu sei sempre con me,
eccomi in questo nuovo giorno.
Metti il mio cuore,
una volta ancora,
vicino al Cuore del tuo Figlio Gesù,
che si offre per me e che viene a me nell’Eucaristia.
Che lo Spirito Santo faccia di me il suo amico e apostolo,
disponibile alla sua missione di compassione.
Metto nelle tue mani le mie gioie e le mie speranze,
le mie attività e le mie sofferenze,
tutto ciò che ho e possiedo,
in comunione con i miei fratelli e sorelle
di questa Rete Mondiale di Preghiera.
Con Maria ti offro questa giornata
per la missione della Chiesa e per le intenzioni del Papa
e del mio Vescovo in questo mese. Amen

Attitudini

  • “Una minoranza si crede in diritto di consumare in una proporzione che sarebbe impossibile generalizzare, perché il pianeta non potrebbe nemmeno contenere i rifiuti di un simile consumo” (Papa Francesco). Questo mese farò un discernimento delle mie abitudini di consumo per decidere con sobrietà le mie spese.
  • Prendersi cura della casa comune.
    “L’ambiente è un bene collettivo, patrimonio di tutta l’umanità e responsabilità di tutti. Chi ne possiede una parte è solo per amministrarla a beneficio di tutti” (Papa Francesco). Questo mese farò in modo di consumare meno e condividere di più con i miei fratelli e sorelle.
  • Ammirare la creazione e rendere grazie.
    “Siamo chiamati a includere nel nostro operare una dimensione ricettiva e gratuita, che è diversa da una semplice inattività. Si tratta di un’altra maniera di agire che fa parte della nostra essenza. In questo modo l’azione umana è preservata non solo da un vuoto attivismo”. (Papa Francesco).
    Mi prenderò del tempo per riposare e per essere consapevole e grato per quello che sto vivendo. Mi prenderò del tempo per essere semplicemente lì, liberamente, con i miei fratelli e sorelle.
  • Lavorare per gli altri
    “La persona umana tanto più cresce, matura e si santifica quanto più entra in relazione, quando esce da sé stessa per vivere in comunione con Dio, con gli altri e con tutte le creature”. (Papa Francesco). Questo mese, mi renderò disponibile nella mia comunità, nella mia famiglia e al lavoro, aiutando chi lo desidera e lasciandomi aiutare.
  • Sostenere e aiutare le decisioni coraggiose dei giovani
    “E’ cresciuta la sensibilità ecologica delle popolazioni, anche se non basta per modificare le abitudini nocive di consumo, che non sembrano recedere, bensì estendersi e svilupparsi”. (Papa Francesco). Mi interesserò alle iniziative comunitarie per salvaguardare la Casa comune e le sosterrò con la preghiera e il servizio, per quanto mi sarà possibile.
agosto 1, 2021
26582 hanno pregato

Preghiamo per la Chiesa, perché riceva dallo Spirito Santo la grazia e la forza di riformarsi alla luce del Vangelo.

Preghiera

O Gesù, Maestro e Pastore della Chiesa
che desideri che lei sia fedele a Te, al tuo modo di vivere,
ti chiediamo, che la nostra Chiesa senza paura e senza indugio
annunci la gioia del Vangelo.
Manda il tuo Spirito su di lei, rendila docile e disponibile
affinché con la sua azione, la sua preghiera e il suo discernimento
possa condurre alla via della vera conversione
e che approfondendo la sua vocazione itinerante e missionaria,
alla luce del tuo Vangelo e dell’amore del Padre,
possa raggiungere i luoghi più lontani e avvicinarsi a tutti i tuoi figli e figlie
Amen.

Preghiera di Offerta
Padre infinitamente buono,
so che tu sei sempre con me,
eccomi in questo nuovo giorno.
Metti il mio cuore,
una volta ancora,
vicino al Cuore del tuo Figlio Gesù,
che si offre per me e che viene a me nell’Eucaristia.
Che lo Spirito Santo faccia di me il suo amico e apostolo,
disponibile alla sua missione di compassione.
Metto nelle tue mani le mie gioie e le mie speranze,
le mie attività e le mie sofferenze,
tutto ciò che ho e possiedo,
in comunione con i miei fratelli e sorelle
di questa Rete Mondiale di Preghiera.
Con Maria ti offro questa giornata
per la missione della Chiesa e per le intenzioni del Papa
e del mio Vescovo in questo mese. Amen

Attitudini

  • Amare la Chiesa:
    “Una Chiesa che è madre va sulla strada della tenerezza; sa il linguaggio di tanta saggezza delle carezze, del silenzio, dello sguardo che sa di compassione, che sa di silenzio” (Papa Francesco). Amare la Chiesa attraverso gesti concreti, nella preghiera personale e comunitaria, con Cristo e nel servizio ai miei fratelli. Posso leggere l’enciclica “La Gioia del Vangelo”.
  • Lasciarci trasformare
    “La riforma delle strutture, che esige la conversione pastorale, si può intendere solo in questo senso: fare in modo che esse diventino tutte più missionarie” (Papa Francesco). Lasciamoci ispirare da modi creativi di evangelizzare nelle nostre comunità, famiglie e ambienti di lavoro.
  • Discernere e scegliere il meglio.
    “Discernere, tra tutte le voci, quale sia quella del Signore, quale sia la Sua voce che ci porta alla Risurrezione, alla Vita” (Papa Francesco). Cercare di mantenere un atteggiamento interiore capace di ascoltare le risonanze del cuore per distinguere e scegliere ciò che ci apre all’amore e alla compassione.
  • Vivere in amicizia profonda con Gesù.
    “Tutta la vita di Gesù, il suo modo di trattare i poveri, i suoi gesti, la sua coerenza, la sua generosità quotidiana e semplice, e infine la sua dedizione totale, tutto è prezioso e parla alla nostra vita personale”. (Papa Francesco). Questo mese, prendi uno dei quattro Vangeli e leggilo dall’inizio alla fine, lentamente, ogni giorno, entrando in dialogo e amicizia con Gesù Cristo.
  • Essere disponibili alla missione di Cristo
    “Il tuo cuore sa che la vita non è la stessa senza di Lui, dunque quello che hai scoperto, quello che ti aiuta a vivere e che ti dà speranza, quello è ciò che devi comunicare agli altri” (Papa Francesco). Offrire ogni giorno la nostra vita al Signore, per i nostri fratelli e sorelle, rendendoci disponibili a servire con amore ovunque ci troviamo.
luglio 1, 2021
25484 hanno pregato

Preghiamo affinché, nelle situazioni sociali, economiche e politiche conflittuali, siamo coraggiosi e appassionati artefici del dialogo e dell’amicizia.

Preghiera

Signore Gesù, figlio del Padre, che chiamasti ” tuoi amici”
i primi Dodici, amando le loro fragilità,
senza tener conto dei loro tradimenti ed errori.
Veniamo a Te, con il desiderio di rispondere con fedeltà
a quell’amicizia che oggi ci offri;
anche in mezzo alle nostre debolezze e paure.
Rafforzaci con il tuo Santo Spirito, come hai fatto con Filippo e Pietro,
affinché possiamo sempre di più scegliere te, la tua amicizia,
il tuo progetto di fraternità e di amicizia sociale;
imparando a vivere in armonia gli uni con gli altri,
aperti al dialogo e valorizzando le nostre differenze.
Amen.

Preghiera di Offerta
Padre infinitamente buono,
so che tu sei sempre con me,
eccomi in questo nuovo giorno.
Metti il mio cuore,
una volta ancora,
vicino al Cuore del tuo Figlio Gesù,
che si offre per me e che viene a me nell’Eucaristia.
Che lo Spirito Santo faccia di me il suo amico e apostolo,
disponibile alla sua missione di compassione.
Metto nelle tue mani le mie gioie e le mie speranze,
le mie attività e le mie sofferenze,
tutto ciò che ho e possiedo,
in comunione con i miei fratelli e sorelle
di questa Rete Mondiale di Preghiera.
Con Maria ti offro questa giornata
per la missione della Chiesa e per le intenzioni del Papa
e del mio Vescovo in questo mese. Amen

Attitudini

  • Valorizzare ed accogliere la diversità:
    “L’autentico dialogo sociale presuppone la capacità di rispettare il punto di vista dell’altro” Papa Francesco (Fratelli Tutti, 203). Cerca di stabilire momenti di dialogo sincero per valorizzare e abbracciare le differenze degli altri. Cerca di essere un ponte tra le diverse opinioni o situazioni conflittuali nella tua vita quotidiana.
  • Dialogare con sincerità e carità:
    Francesco ci dice che “avvicinarsi, esprimersi, ascoltarsi, guardarsi, conoscersi, provare a comprendersi, cercare punti di contatto, tutto questo si riassume nel verbo “dialogare”.
    (Fratelli Tutti 198). Cerca spazi di incontro sincero con i tuoi fratelli e sorelle nella tua
    comunità, lavoro e gruppi sociali.
  • Includere e investire sui processi:
    “Le circostanze in cui viviamo non cambieranno immediatamente. Tuttavia potremo guardare la realtà in modo nuovo, potremo vivere con rinnovata passione le sfide nella costruzione del bene comune”. Papa Francesco (4/4/19 Commissione per l’America Latina).
    Come puoi costruire il bene comune nella tua comunità? Qual è il tuo contributo e come accompagni e
    investi sui processi di cambiamento, crescita e discernimento?
  • Sentire insieme all’altro:
    Francesco ci dice che la gentilezza “facilita la ricerca di consensi e apre strade là dove l’esasperazione distrugge tutti i ponti.” Papa Francesco (Fratelli Tutti, 224).
    Sei gentile e in grado di entrare in empatia con le persone intorno a te? Rifletti su
    modi concreti di generare una cultura dell’incontro con i fratelli e le sorelle.