CONSIGLI PER LA TUA PREGHIERA

Respira ancora e ancora. Sei consapevole di questo respiro che sostiene la tua vita? Inspiriamo ed espiriamo e l’aria che entra nel nostro corpo passa attraverso ciascuna delle nostre cellule. La nostra vita dipende dal nostro respiro, è essenziale. Anche il nostro cuore respira: un soffio profondo di vita, appena percettibile ma essenziale. Questo respiro semplice e naturale, come l’amore, ci pone in contatto con Colui che è la fonte della Vita. Da Chi tutto viene e a Chi tutto va. La persona che ama è necessariamente in comunicazione con Lui.

Ma amare veramente non è semplice: bisogna uscire da sé stessi a favore degli altri. E non sempre ci riusciamo! E in quei momenti in cui l’amore è difficile per noi, è come se il nostro cuore respirasse a fatica. Cosa può aiutarci? Pregare.

Pregare favorisce il respiro del nostro cuore perché ci unisce a Colui che è la fonte della Vita, che si è rivelato in Gesù Cristo e ha dispiegato in noi la nostra capacità di amare. Pregare è amare. È aprire il nostro cuore all’Altro. È uscire da noi stessi. È aiutare il nostro cuore a respirare. Ecco perché pregare è così importante.

E come pregare? A volte non riusciamo a trovare il nostro cammino. In questa sezione vogliamo aiutarti nella tua preghiera personale, attraverso alcuni consigli che si ispirano alla tradizione spirituale della Chiesa e soprattutto alla scuola di preghiera di sant’Ignazio di Loyola nei suoi Esercizi Spirituali.

Non avere fretta, piano piano, fai un passo alla volta.

Buon cammino! Buona preghiera!

adminnewCONSIGLI PER LA TUA PREGHIERA