Tutte le creature hanno valore per il proprio “essere”: per questo dobbiamo stare attenti a non essere trascinati dalla tendenza utilitaristica… sia con la natura che, in particolare, con le persone.

Cosa mi fa sentire di vivere nell’abbondanza? E come si traduce il rispetto per l’ambiente nelle nostre scelte di ogni giorno? La testimonianza di Federica, del Movimento Eucaristico Giovanile di Atripalda (AV).

In questo momento dell’anno siamo invitati a riflettere, pregare e agire in modo particolare per la Terra, la nostra casa comune. Collaboriamo tra generazioni diverse, ma soprattutto cominciamo a trasformare il mondo partendo da noi stessi.